Imola ok per 13mila spettatori: martedì via alla vendita dei biglietti

Imola ok per 13mila spettatori: martedì via alla vendita dei biglietti

La Regione dà il semaforo verde: ci saranno gli spettatori sulle tribune al Gran Premio d'Emilia Romagna.

Domenica 20 settembre, accesso consentito a 1.000 tifosi per Parma-Napoli e Sassuolo-Cagliari. Questa richiedeva l'elaborazione di un piano specifico che garantisse la rigorosa applicazione e il rispetto dei protocolli anti-Covid-19.

La deroga per gli stadi di Parma e Reggio Emilia sarà quindi concessa "a condizione che sia garantita dai gestori la vigilanza necessaria a evitare assembramenti durante l'ingresso, il deflusso e la permanenza del pubblico nel posto assegnato e in relazione all'utilizzo dei servizi igienici, nonché al rispetto del distanziamento interpersonale". E' vietata anche qualsiasi forma di contatto fra giocatori e spettatori alla fine del match. L'uscita invece dovrà essere scaglionata e gestita con vigilanza e steward. I biglietti potranno essere venduti solo online e in prevendita, le biglietterie dovranno essere chiuse il giorno della partita.

Al momento gli organizzatori non hanno ancora comunicato i costi dei biglietti.

Del tutto simili le prescrizioni per la Formula 1. Anche in questo caso, andrà conservato l'elenco dei presenti per almeno 14 giorni.

"Quale occasione migliore quindi per tutti gli appassionati, di godersi uno spettacolo unico caratterizzato dalla presenza di adrenalina e di tecnica sportiva automobilistica in regime di massima sicurezza, sugli spalti dell'Autodromo di Imola con posti opportunamente distanziati, raggiungibili tramite accesso regolato da percorsi e parcheggi dedicati ai possessori dei biglietti".