Friedkin "blocca" Milik: ecco la richiesta del presidente al Napoli

Friedkin

Domenica non è sceso in campo, ma è stato comunque tra i grandi protagonisti di giornata. Quello di Arek Milik è un futuro che sta a cuore a molte società ed il motivo è ormai noto da tempo.

Non si è ancora sbloccata la trattativa che dovrebbe portare Edin Dzeko alla Juventus. Ma oltre ad alcune pendenze economiche tra il polacco e il club partenopeo, Paratici e Fienga non avevano fatto i conti con Friedkin.

La Rosea aggiunge che in tutto questo non va dimenticata la parallela trattativa di Milik con il Napoli: il giocatore, che ha il contratto in scadenza nel 2021, deve rinnovare il contratto con De Laurentiis per andare in prestito, prima però deve risolvere questioni legate a multe e possibili azioni legali (relative all'ammutinamento dei giocatori del Napoli del 5 novembre).

Al fine di velocizzare il tutto, Paulo Fonseca è sceso in campo in prima persona chiamando Milik e spiegandogli che lo considera anche più adatto di Dzeko per il suo tipo di gioco. I prossimi giorni diranno se e quando una delle maxi operazioni più importanti dell'estate verrà chiusa.