Coronavirus, professoressa agli studenti: muore durante la video-lezione

Coronavirus, professoressa agli studenti: muore durante la video-lezione

Nonostante stesse peggiorando ha continuato a lavorare e a insegnare ai suoi allievi a distanza.

Un'insegnante muore davanti ai suoi alunni durante una lezione su Zoom.

Vanamente questi ultimi hanno consigliato alla professoressa di interrompere la lezione.

Una morte improvvisa, in diretta Zoom, che ha lasciato senza fiato gli studenti che stavano seguendo la sua lezione sulla piattaforma online.

Un altro studente ha definito De Simone una "professoressa indimenticabile, una di quelle che ti danno una mano in tutto, che ti fanno amare quello che studi, che si danno da fare per i loro studenti".

All'inizio della lezione la donna aveva iniziato a non sentirsi bene, accusando difficoltà respiratorie.

I ragazzi sono rimasti scioccati e terrorizzati. Drammatici dunque quei momenti, perché sarebbe letteralmente crollata sotto lo sguardo dei suoi studenti. La donna aveva contratto il coronavirus un mese prima e dal momento del contagio aveva manifestato tutti i sintomi. L'Università Uade, ha annunciato la scomparsa prematura della donna e mostrato la propria vicinanza alla famiglia: "Con profondo dolore dobbiamo annunciare la scomparsa di Paola Regina De Simone, insegnante di Scienze politiche e Relazioni Internazionali". Sposata con una figlia, Paola era professoressa all'Universidad Argentina de la Empresa (EAU). "Sono qui con il virus da più di quattro settimane e i sintomi non se ne vanno". L'aveva dichiarato pubblicamente con un post sul suo account Twitter, quasi un gesto di sfogo durante quel periodo così difficile: "E' molto complicato". Non a caso aveva un'esperienza di oltre 15 anni nel nostro ateneo. Esprimiamo le nostre più sentite condoglianze a nome di tutta la comunità accademica. "Rispetto e gratitudine per la sua memoria". L'enorme dedizione dell'insegnante, però, l'ha spinta a proseguire.