Coronavirus Lazio: 148 nuovi contagi, di cui 98 a Roma città

Coronavirus Lazio: 148 nuovi contagi, di cui 98 a Roma città

"Nella Asl di Viterbo sono tre i casi e si tratta di un caso di rientro dal Principato di Monaco e un caso in accesso al pronto soccorso", commenta l'Assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D'Amato. "Nove sono contatti di casi già noti e isolati".

"Su quasi 12 mila tamponi oggi nel Lazio si registrano 148 casi di questi 98 sono a Roma e un decesso". Vuoi la tua pubblicità qui? L'Assessore alla Sanità D'Amato ha riferito che Nella Asl Roma 1 sono 39 i casi nelle ultime 24h e di questi quindici i casi di rientro, undici con link dalla Sardegna, uno dall'Ucraina, uno dalla Romania, uno dal Trentino e uno dall'Umbria. Un dato importante per guardare al futuro con ottimismo e per compiacersi del lavoro svolto finora, nelle attività di tracciamento del virus; specialmente per i casi di rientro. Nelle province diverse da Roma, i casi accertati sono dodici mentre i decessi zero.

1 caso nella Asl di Viterbo. Nella Asl Roma 1 sono 34 i casi, nella Asl Roma 2 sono 59, nella Asl Roma 3 sono 5, nella Asl Roma 4 sono 9, nella Asl Roma 5. Di questi, 98 sono a Roma. Un caso ha un link familiare con un caso gia' noto e isolato.

Nella Asl Roma 6 sono 16 i casi nelle ultime 24 ore e si tratta di cinque casi di rientro, tre con link alla Sardegna, uno dalla Svizzera e uno dall'Emilia-Romagna.

Asl Roma 3: cinque casi, di cui quattro di rientro, tre con link dalla Sardegna e uno dalla Campania. Nella Asl di Frosinone sono quattro i casi e si tratta di contatti di casi già noti e isolati. Un caso e' un contatto di un caso gia' noto e isolato. Si tratta di 3 casi di rientro: 2 con link dalla Sardegna e 1 dall'Albania.

Intanto parte il progetto per viaggiare in sicurezza, 'un biglietto aereo un tampone': "Grazie ad una preziosa sinergia tra Adr, Alitalia, Regione Lazio e l'Inmi Spallanzani, da mercoledì si concretizza l'obiettivo un biglietto-un tampone, ovvero come volare in sicurezza". Un caso individuato in accesso al pronto soccorso e sette sono contatti di casi già noti e isolati. A quella data il tasso di diffusione ogni 10mila abitanti a Roma città era 19.53 (5.610 casi dall'inizio dell'emergenza).

Nella Asl di Frosinone sono quattro i casi e si tratta di contatti di casi già noti e isolati.

Si registrano ulteriori 5 guariti: si tratta di una donna di 36 anni, di un ragazzo di 13 anni, di un uomo di 45 anni, di un bambino di 8 anni residenti/domiciliati a Rieti e di una donna di 26 anni residente/domiciliata nel comune di Montopoli in sabina.

Presso il drive in della Asl di Rieti sono stati eseguiti 126 tamponi nasofaringei di cui 30 di persone di rientro da zone a rischio.