Coronavirus Israele, Netanyahu: "Lockdown per almeno tre settimane"

Coronavirus Israele, Netanyahu:

Israele prova a correre ai ripari dopo un nuovo picco di contagi da Covid-19.

Da quanto si apprende, inizialmente il lockdown dovrebbe durare due settimane e riguarderà la festa di Rosh ha-Shanà (il Capodanno ebraico) e il digiuno di Kippur. Gli israeliani non potranno allontanarsi oltre i 500 metri dal proprio domicilio con solo alcune eccezioni. Nella seconda fase, compresa tra il 2 e l'11 ottobre saranno vietati gli spostamenti fra città, le scuole rimarranno chiuse, così come i negozi e i servizi turistici rimarranno chiusi.

Prima di questa decisione i ministri hanno discusso per settimane se chiudere per zone o meno. Secondo i dati ufficiali, il virus si sta diffondendo velocemente, mentre il tasso di infezioni nelle ultime due settimane è il più alto da quando è iniziata l'epidemia.

Il Coronavirus preoccupa in Israele.

Lo ha annunciato il premier Benjamin Netanyahu, al termine di una seduta straordinaria del governo.