Coronavirus, in Campania forte aumento delle terapie intensive: 19 ricoverati

Coronavirus, in Campania forte aumento delle terapie intensive: 19 ricoverati

Questo stanziamento di risorse potrebbe permettere alle Regioni di affrontare una seconda ondata in modo più sicuro e senza la preoccupazione di non avere a disposizione lo spazio necessario per curare i pazienti.

Sono ancora 19 i casi di rientro o connessi a precedenti positivi da rientro. È quanto previsto dal bando pubblicato dall'ufficio dell'alto commissario per l'emergenza Domenico Arcuri per la manifestazione di interesse a partecipare alla procedura negoziata per la disponibilità temporanea di quattro strutture movimentabili da adibire a terapia intensiva. Il dato complessivo tocca quota 287.753 dall'inizio della pandemia. Anche ieri erano state segnalate 10 morti legate al Covid-19 (14 due giorni fa), per un totale di 35.597 vittime. Oggi non si registrano nuovi decessi. In Liguria i nuovi contagi sono 78 (- 34 rispetto a ieri). A fornire i dati sono, come di consueto, la Protezione Civile e il ministero della Salute tramite il quotidiano bollettino delle Regioni. I guariti sono 613 (ieri 471), e sono 211.885 in tutto.

La situazione in Italia di domenica 13 settembreNell'ambito del monitoraggio sanitario relativo alla diffusione del Coronavirus sul territorio nazionale, a oggi, domenica 13 settembre, il totale delle persone che hanno contratto il virus è di 287.735, con un incremento rispetto a ieri di 1.458 nuovi casi. Il totale delle persone attualmente in isolamento è 1965 rispetto alle 1905 (+60) del 4 settembre, e di queste sono in isolamento contumaciale 377 rispetto alle 318 del 4 settembre (+ 59).