"Chi vuol essere milionario" torna il 10 settembre su Canale 5

I concorrenti, oltre al loro talento e preparazione, possono contare nei momenti di difficoltà di gioco su 4 aiuti: il "50 e 50", "Chiedilo al tuo esperto in studio"; "Switch/cambio domanda" che a gennaio ha sostituito l'aiuto del pubblico (oggi comodo vista l'assenza del pubblico in studio) e infine "Chiedilo a Gerry", l'aiuto fornito dallo stesso conduttore qualora il giocatore non sappia la risposta. Nessuna novità rispetto alla scorsa edizione, se non il ritorno della produzione in Italia.

Nell'attesa di scoprire se ci saranno altri talentuosi e fortunati vincitori del quiz, ricordiamo i 4 grandiosi concorrenti che in Italia hanno raggiunto il tanto ambito milione. L'ultimo, lo scorso 29 gennaio, è stato il giovane manager pescarese Enrico Remigio che vive e lavora a Singapore. La prima vincitrice è stata nel 2001 Francesca Cinelli, nel 2004 è stata la volta dello studente d'ingegneria Davide Pavesi e nel 2011 di Michela De Paoli, all'epoca dei fatti una casalinga di Pavia.

Nato nel 1998, il format originale "Who wants to be a Millionaire", nel 2018 ha già celebrato nel mondo i suoi primi 20 anni, ora è il turno della celebrazione del suo ventennale di messa in onda anche in Italia. Le domande 5 e 10 rappresentano dei traguardi intermedi, rispettivamente di 3.000 e 20.000 euro, raggiunti i quali il concorrente tornerà a casa con la cifra raggiunta fino a quel momento, anche in caso di errore successivo. Dagli Stati Uniti alla Russia, dall'Australia all'India, il game show ha trasformato la vita di migliaia di persone. Nel 2008 è diventato anche un blockbuster hollywoodiano: "The Millionaire" ha ottenuto 10 candidature all'Oscar e si è aggiudicato 8 statuette, tra cui miglior film e miglior regia a Danny Boyle. Ecco la data di inizio e le novità dell'edizione 2020.

Sembra passata un'eternità dall'ultima puntata di Chi vuol esser milionario e da quella vincita milionaria che ha emozionato il pubblico di Canale 5.