Scegliere una vettura: qual è la differenza berlina e utilitaria?

Scegliere una vettura: qual è la differenza berlina e utilitaria?

Le automobili si differenziano in berline e utilitarie. Ma qual è la differenza? Oggi intendiamo approfondire l’argomento.

La differenza tra berlina e utilitaria, per chi ha poca conoscenza del mondo automobilistico, non dev’essere cosa nota e in effetti vi è da dire che gli ultimi modelli di automobili, con il loro design innovativo e dinamico, tendono quasi a sbiadire il confine tra questi due modelli.

Entrambi, però, ancora costituiscono le due macro categorie attraverso cui poter dividere il mercato automobilistico. Non solo. Il dilemma berlina o utilitaria rappresenta oggi la prima dicotomia a cui si fa riferimento durante l’acquisto di un’automobile.

Per capire davvero se si preferisce l’una o l’altra, tuttavia, bisogna conoscere caratteristiche e differenze.

Proviamo a scoprire di più sull’argomento.

Auto berlina

Una berlina è una vettura che si distingue per la presenza di tre diversi blocchi. Rispetto all’utilitaria, infatti, essa può contare anche su un vano bagagli scomposto e lontano dall’abitacolo. Il vano motore è separato, tendendo ad allungare la figura dell’automobile. La berlina si caratterizza inoltre per la struttura a cinque porte ed è un’auto che solitamente prediletta per le ottime prestazioni e per la presenza di motori potenti. La spaziosità però la colloca anche tra le macchine perfette per l’uso familiare.

 Per molto tempo le berline sono state una sorta di status symbol. I modelli più eleganti e costosi seguivano lo schema imposto da questo prototipo e ancora oggi sono molte le case automobilistiche che ne prediligono lo stile. Oggi, tuttavia, è possibile trovare anche berline raffinate dal prezzo accessibile: è questo il caso, ad esempio, di una Mercedes classe b usata, un’automobile raffinata, dinamica e potente da poter acquistare ad un prezzo più contenuto.

Per lo stesso principio le utilitarie sono divenute invece auto costose, ma di questo parleremo in seguito.

Auto utilitaria

L’utilitaria è una vettura che è studiata per essere comoda, pratica ed utile. Furono i primi anni 70 a lanciare questo modello di automobile, che ancora oggi costituisce un porto sicuro in cui approdare per chi sta ricercando un’automobile funzionale, sicura e semplice da guidare. La parola chiave, quando si parla di automobile, del resto, è comfort e l’utilitaria resta fedele a questo principio.

Quali sono le differenze tra berlina e utilitaria?

Oltre agli spazi, a fare davvero la differenza tra berlina e utilitaria sono le capacità meccaniche, che hanno sempre giocato a favore della prima. Bisogna ricordare però che, come dicevamo prima, l’evoluzione del mondo automobilistico ha reso meno netti i confini tra le due categorie. Oggi giorno infatti è possibile trovare utilitarie ultra accessoriate. I prezzi – che invece un tempo facevano della berlina un simbolo d’agio economico – sono attualmente gli stessi: esistono utilitarie molto costose e berline dai costi accessibili.

Altra differenza invece era data dalla spaziosità, che faceva dell’utilitaria la perfetta “city car” e della berlina la macchina da viaggio da raccomandare all’acquirente con famiglia.

Anche questa concezione però risulta essere superata. Resta invece vera la credenza che un’utilitaria riesca a trovare con maggiore facilità parcheggio.