Roma, la prima mossa di Friedkin: sta pensando di uscire dalla Borsa

Roma, la prima mossa di Friedkin: sta pensando di uscire dalla Borsa

Come spiega La Gazzetta dello Sport, da oggi ci si metterà a tavolino per stabilire ruoli e competenza.

Si delinea la nuova società: Fienga dovrebbe restare come Ceo, Baldissoni consulente esterno per lo stadio.

Per il ruolo di DS si sogna Paratici e si pensa ai ritorni di Pradè e Burdisso. Negli ultimi mesi, Dan e Ryan Friedkin hanno dimostrato totale dedizione nel voler finalizzare questo accordo e nel guidare il Club positivamente. Il primo CdA è fissato per ottobre, ma si può anche anticipare.

Senza James Pallotta cambierà molto alla Roma, soprattutto per Francesco Totti e Daniele De Rossi.