Osimhen: "Napoli? Ho la possibilità di far parte della storia del club"

Victor Osimhen ha rilasciato alcune dichiarazioni ai colleghi di Sport1. "Era la mia prima volta in Europa, avevo 18 anni, ma non mi è stato mai dato il tempo per adattarmi", ha detto l'ex attaccante del Lille. "La prossima stagione giocheremo l'Europa League e io voglio aiutare il club a andare avanti in questa competizione, oltre che in campionato", ha aggiunto. Eccone un sunto, partendo proprio dalla sua prima esperienza europea, al Wolfsburg. Mi sono chiesto se sarei riuscito a superarlo, ma se fossi rimasto in Nigeria non avrei mai avuto quest'opportunità.

Quindi qualche considerazione sul trasferimento in Belgio al Charleroi.

Quando venni rifiutato dal Brugge lo sconforto si impadronì di me, poi arrivò una chiamata del mio agente che mi parlò dello Charleroi, inizialmente non volevo andarci, poi mi convinsi fortunatamente. "L'amore e l'accoglienza ricevuti mi hanno dato una mano incredibile".