Open Arms, Salvini: "Avvocati pronti a difendermi"

Open Arms, Salvini:

Il segretario della Lega, dopo che il leader di Italia Viva Matteo Renzi ha confermato che il partito voterà a favore del processo, manda una stoccata all'ex premier: "Noto il silenzio dei Cinque Stelle, sempre meglio delle supercazzole di Renzi". I senatori hanno respinto il parere della Giunta per le immunità, contro l'autorizzazione, con 149 voti contrari, 141 favorevoli e 1 astenuto autorizzando così il processo al leader della Lega ed ex-ministro dell'Interno. "Non si blocca l'immigrazione tenendo un barcone a largo, si aumentano i followers su Facebook", ha concluso Renzi. Ma non facciamo i piangina. "Il convincimento politico personale, qualunque esso sia, non può assurgere a preminente interesse pubblico dello Stato e dei suoi cittadini. Una nave spagnola che non è voluta andare a Malta, in Spagna e voleva venire a Lampedusa, averla bloccata per 5 giorni in mare è il minimo...".

"I lombardi - ha sottolineato - hanno agito eroicamente alla bomba che gli è scoppiata in casa, quindi io posso solo dire che medici, amministratori, sindaci più che processi meritano attenzione e affetto per quello che hanno fatto".

Matteo Salvini nega di avere "l'umore nero" per il sì del Senato al processo contro di lui, ma attacca Matteo Renzi: "Non sono come dorma con la sua coscienza". Lo slogan dell'allora titolare del Viminale era "porti chiusi": a bordo della Open Arms, l'estate scorsa, c'erano 160 persone in attesa di soccorsi.

"Salvini con questa anamnesi lo ricorda agli ex-alleati e rende onore a Giovanni Tria, non certo un leghista", ma un professore universitario e ministro tecnico e che si è tolto da questo meccanismo della dimenticanza. "Il suo garantismo è a senso unico alternato". Durante i mesi del lockdown, generalmente i dem erano andati bene nei sondaggi in quanto l'emergenza aveva rafforzato i consensi verso le forze di governo. Scrive Claudio Paudice: "È già accaduto diverse volte che Salvini nel dibattito politico facesse riferimenti ai figli, a volte verbali, altre volte anche fotografici". È il commento a caldo di Salvini dopo la decisione del Senato. L'aula del Senato consentirà soltanto di mandare avanti il lavoro dei giudici sulla Open Arms.

Secondo alcuni osservatori, la stessa leadership della Lega sarebbe in discussione in caso di mancata candidatura. Ora però, mi aspetto dal governo Conte, una discontinuità totale sul tema delle politiche migratorie.