Cordata italiana da Londra fa offerta di prendere il Genoa

Cordata italiana da Londra fa offerta di prendere il Genoa

E, secondo l'ANSA, ci sarebbero già stati i primi contatti informali tra le parti. La formalizzazione dell'intenzione di acquisto dà ora il via anche alla due diligence vera e propria, per un'operazione che nelle intenzioni dei proponenti punta a "valorizzare un club dal brand storico, sotto il profilo tecnico e manageriale". Nei giorni scorsi, a campionato terminato e salvezza raggiunta, Preziosi aveva manifestato le sue intenzioni: "E' tanti anni che lo dico, ma questa volta penso sia davvero arrivata l'ora di fare un passo indietro".

Il Genoa è al centro di una proposta d'acquisto avanzata dagli imprenditori Manfredi e Radrizzani.

Gestio Capital è un "family office" di Londra (fondato da Matteo Manfredi) specializzato nella gestione di patrimoni di facoltose famiglie private. Andrea Radrizzani, invece, ha costruito la sua fortuna intorno ad Eleven Sports, network televisivo di contenuti sportivi internazionali, ed è chairman e fondatore di Aser Ventures, hub per le principali opportunità di investimento, focalizzato anche "sull'incubazione di nuove imprese al lavoro con nomi noti a livello mondiale". Che significa farsi carico dei debiti e poi magari investire più avanti, Così non si fa il bene del Genoa.

Ma negli ambienti della società rossoblù l'offerta di Radrizzani e Manfredi non avrebbe raccolto particolare entusiasmo, in merito alla reale consistenza economica. Resta ignota l'offerta presentata a Enrico Preziosi. L'offerta con l'intenzione di acquisto è stata formalizzata, seguiranno ora i tempi tecnici per capire se Preziosi accetterà e come e quando potrà avvenire il passaggio delle azioni. È una proposta irricevibile. La notizia è stata lanciata dall'Ansa. Ho invitato questi signori a rendere pubblica la loro offerta, così la gente può farsi un'idea. "E il Genoa in questo momento ha solo bisogno di serenità, non di inutile confusione".