Basket | Morto Michael Ojo ex Stellarossa di Belgrado

Basket | Morto Michael Ojo ex Stellarossa di Belgrado

Michael Ojo aveva appena completato il riscaldamento quando, dopo soli 15′ dall'inizio dell'allenamento, si accascia a terra.

Da quanto riportano i media serbi, Ojo era guarito dal coronavirus e da circa un mese era tornato ad allenarsi. E' morto a 27 anni il cestista statunitense di origini nigeriane Michael Ojo a causa di un arresto cardiaco durante un allenamento. Il ragazzo è stato soccorso dai medici che non sono riusciti a rianimarlo. "L'ultimo saluto al grande rivale", il tweet del Partizan, storico rivale cittadino della Stella Rossa. La Stella Rossa ha reso omaggio a questo "gigante allegro". "I giocatori, gli allenatori, i dirigenti e il consiglio di amministrazione del club, nel quale è stato accolto fin dal primo giorno". Anche l'EuroLega ha dedicato un messaggio allo sfortunato giocatore, con tanto di condoglianze per i suoi parenti e amici più stretti.

Michael Ojo, nato a Lagos in Nigeria nel 1993 era cresciuto negli Stati Uniti dimostrandosi un talento del basket.

"Durante le due stagioni con indosso la nostra maglia numero 50, ha conquistato il cuore di tutti i giocatori della Stella Rossa e dei fan del basket del nostro paese - si legge sul sito della Stella Rossa di Belgrado -".