Zanardi, seconda notte al San Raffaele: prosegue la stabilizzazione dopo il trasferimento

Pochi i dettagli che filtrano dai sanitari per volere della famiglia di Zanardi e del professor Luigi Beretta, che guida la terapia intensiva neurochirurgica.

Al momento, comunica l'ospedale, "gli accertamenti clinici e radiologici confermano il buon esito delle cure e le attuali condizioni cliniche del paziente, tuttora ricoverato in Terapia Intensiva Neurochirurgica, appaiono stabili". Era stato ricoverato per oltre un mese all'ospedale di Siena, dove era stato anche sottoposto a tre interventi chirurgici alla testa, per contenere i danni del terribile incidente in handbike del 19 giugno scorso in Toscana. Una volta uscito dal coma farmacologico era poi stato trasferito alla clinica Villa Beretta di Costa Masnaga, per cominciare un lungo e complicato percorso riabilitativo. Non è in programma, per ora, una conferenza stampa a breve sulle condizioni di salute dell'atleta, in quanto si preferisce attendere e dare ai medici del reparto il tempo per lavorare con grande concentrazione su Zanardi. La moglie Daniela lo ha raggiunto poco dopo.