Sparatoria in un centro commerciale, ucciso un bimbo di 8 anni

Sparatoria in un centro commerciale, ucciso un bimbo di 8 anni

"Non sappiamo quante persone armate siano state coinvolte nella sparatoria" hanno detto le autorità dell'Alabama.

Un bimbo è morto e almeno tre persone sono rimaste ferite durante una sparatoria in un centro commerciale in Alabama, negli Stati Uniti, secondo quanto riportano media statunitensi che citano fonti di polizia.

Il piccolo aveva raggiunto il centro commerciale insieme ai suoi genitori per recarsi in negozio di abbigliamento per bambini, Children's Place. Il suddetto centro commerciale, già in passato era stato interessato da una sparatoria (era il 2018) in cui un poliziotto uccise un afroamericano che pensava, sbagliandosi, che fosse un rapinatore. "Gli spari sembravano provenire da ogni direzione", ha dichiarato una dipendente del centro commerciale. Un'altra sparatoria è avvenuta infatti poche ore fa a Braintree, in Massachusetts, ed ha portato al ferimento di una persona.

Come raccontato dalla mamma della vittima, che ha assistito suo malgrado alla drammatica scena, il figlio sarebbe stato raggiunto alla testa da un colpo di arma da fuoco.

Royta era un alunno della Jonesboro Elementary School di Bessemer.