Spadafora: bene cabina regia per candidatura Torino 2025

Spadafora: bene cabina regia per candidatura Torino 2025

"Di contro, ha trovato e destinato 40 milioni di euro per società dilettantistiche -2.000 euro pro capite alle Associazioni sportive dilettantistiche e alle Società sportive dilettantistiche-, escludendo quindi chi investe nello sport, ossia quelle imprese sportive che danno lavoro e mantengono le società sportive che, a loro volta, danno lustro alle comunità e al territorio".

A tale intervento ha replicato proprio il Comitato 4.0. Ho accolto con molto piacere la lettera che mi ha informato della costituzione, a Torino, della cabina di regia formata da Regione Piemonte, Città di Torino, Università degli studi, Politecnico e Centro universitario sportivo di Torino per predisporre il progetto "Torino 2025" e candidarsi ad ospitare l'Universiade, la Para Universiade e gli Special Olympics. "Valuterò presto con i miei uffici - annuncia Spadafora - i programmi e il budget preventivo che la cabina di regia sta predisponendo, e confermo la ferma volontà mia e del Governo di andare avanti nella direzione tracciata, sostenendo e promuovendo con impegno la candidatura di Torino".

"Sono lieto di apprendere dal Ministro per lo Sport Vincenzo Spadafora oggi, durante il question time in Aula, che ci sarà il credito d'imposta per le sponsorizzazioni sportive all'interno del prossimo provvedimento con lo scostamento di bilancio di luglio". Peraltro come le nostre analisi dimostrano l'intervento richiesto si ripaga in gran parte da sé e non toglie risorse alla collettività. Pronta la risposta stizzita del ministro Vincenzo Spadafora che su Facebook ha scritto: "Sono disgustato per le frasi razziste e sessiste, diffuse dai media in queste ore, pronunciate dal giovane calciatore del Monregale Calcio, che giustamente ha preso provvedimenti e sospeso il giocatore".

Potrebbe risolvere il nodo allora il prossimo Decreto del Governo.