Roma, ecco perché non ha giocato Pau Lopez contro il Brescia

Roma, ecco perché non ha giocato Pau Lopez contro il Brescia

Ma la notizia più importante per la Roma è sicuramente il ritorno con goal di Nicolò Zaniolo.

Una partita che la Roma ha dominato, il divario con le rondinelle è stato netto e specie nella prima frazione le occasioni sprecate sono state tante.

A bilancio mettiamo, soprattutto, una maggiore brillantezza evidenziata dalla squadra di Paulo Fonseca, che sembra anche aver trovato una quasi definitiva quadratura del cerchio dal punto di vista tattico, prescindendo dagli interpreti che ha a disposizione. Nel finale di tempo è Kolarov a sfiorare le rete su punizione, ma Andrenacci respinge con i pugni. Il Brescia però non rinuncia a giocare, nonostante la situazione di classifica molto complicata.

A Brescia la Roma è alla caccia della seconda vittoria consecutiva in campionato.

Nei minuti di recupero Edin Dzeko sfiora anche il poker, con un tiro a porta sguarnita che si schianta sul palo. Dietro a Kalinic, che dovrebbe prendere il posto di uno stanco Dzeko, ci saranno Pellegrini e uno tra Carles Perez e Kluivert.

Brescia con Skrabb e Ndoj, fuori Donnarumma.

ROMA (3-4-2-1): Mirante; Mancini (81' Spinazzola), Fazio, Ibanez; Bruno Peres, Diawara, Veretout (67' Perotti), Kolarov; Pellegrini (67' Zaniolo), Carles Perez (67' Villar); Kalinic (77' Dzeko).