Napoli, Koulibaly: "Qui sto bene. Se il club vuole, resto a vita"

Napoli, Koulibaly:

"Qui si vive tranquilli, sento dire che andrò via, ma io qui sto bene, non capisco perché si debba parlare di mercato quando non c'è niente all'orizzonte", le parole rilasciate nell'intervista alla Gazzetta dello Sport del difensore senegalese. Finisce 2-2 al San Paolo, con il Milan prima avanti (Theo Hernandez), poi rimontato da Di Lorenzo e Mertens.

"E' vero, mi ha telefonato e l'ho rassicurato sulla questione discriminazione, dicendogli che qui a Napoli non c'è questo problema, sebbene nel resto d'Italia episodi simili ce ne sono stati: venendo a Napoli non avrà di questi problemi, sceglierà la città giusta". Dobbiamo fare attenzione con le mani, il calcio è uno sport di contatto e quando non puoi fare più nulla in area diventa difficile. Il var ci deve aiutare.

"Loro non hanno calciato tanto in porta, se manteniamo la porta involata possiamo vincere, dobbiamo avere in testa di difendere meglio e non prendere goal".
Poi con squadre come il Milan finiamo per pareggiare. Dobbiamo essere più concreti davanti, e subire meno gol.