L'Inter cade a San Siro, il Bologna rimonta con Juwara e Barrow

L'Inter cade a San Siro, il Bologna rimonta con Juwara e Barrow

A disposizione: Padelli, Berni, Godin, Sanchez, Vecino, Ranocchia, Asamoah, Borja Valero, Esposito, Pirola, Agoumé, Biraghi. "Voglio dedicare il mio primo gol in Serie A alla mia famiglia e a tutti quelli che mi hanno aiutato ad arrivare qua". Il Bologna insiste e un paio di giri di lancette più tardi è ancora la squadra emiliana a provarci sempre sugli sviluppi di un'azione personale di Orsolini che impegna Handanovic ma il portiere si fa trovare pronto. Ma siamo sicuri che abbia solo gioito in occasione del gol decisivo, affogando "dolcemente" la delusione perché quel gol ha condannato l'Inter a un'altra sconfitta.

4-2-3-1 per Mihajlovic: ancora fiducia a Musa Barrow in un grande momento di forma.

Spunto di Candreva che atterrato da Dijks in area guadagna calcio di rigore: sul dischetto si presenta Lautaro Martinez che però si lascia ipnotizzare da Skorupski che respinge il tiro dell'argentino e il tentativo successivo di Gagliardini. Rimonta confezionata nel giro di quattro minuti per la squadra emiliana grazie ai gol di Juwara e Barrow mentre ai padroni di casa non basta l'iniziale vantaggio di Lukaku.

Finita 1-2 la gara del pomeriggio tra Inter e Bologna, con i rossoblu che si portano a -1 dal Verona, prossimo avversario dei nerazzurri e si avvicina all'Europa. Passo in avanti della squadra di Mihajlovic che sale così a 41 punti.