La Roma si rialza e resta in Europa

La Roma si rialza e resta in Europa

Ha parlato dopo la vittoria 2-1 all'Olimpico contro il Parma, il tecnico della Roma Paulo Fonseca, soffermandosi sulla prestazione della sua squadra. "In questo momento ci sono tante squadre difficili". L'assetto è il 3-4-2-1, senza Smalling Cristante arretra tra Mancini ed Ibanez, mentre Peres e Spinazzola si alzano larghi sulla linea di Diawara e da destra Pellegrini, Veretout e Mkhitaryan sono i trequartisti.

Mangiante, Sky Sport: poco fa il sorteggio del tabellone di Europa League. "Domani Fazio sostituirà Cristante". Dzeko ha fatto le ultime due partite, quando ci ho parlato mi ha detto di essere un po' stanco. "Voglio parlarci oggi per vedere come sta fisicamente e dopo deciderò". Ho tutta la fiducia in Pellegrini, sapete che mi piace tanto. "Penso che sia un giovane che deve migliorare". Di Bruno è stato una scelta, Kluivert non mi è piaciuto l'allenamento prima del Parma.

Siamo stati ingenui sul primo rigore, nel secondo non è semplice ma non è chiara la regola del braccio aperto dentro l'area, dove c'è stata una lamentela di Iacoponi che in quattro anni non l'ho mai visto protestare e qui ha protestato a lungo.

ZANIOLO - "Nicolò è stato tanto tempo infortunato, ora dobbiamo scegliere il tempo giusto per fargli tornare a giocare sempre più minuti". Chiaro che il caldo è una componente che fa giocare la squadra a ritmi non altissimi, è la prima volta che giocavamo così così ma il caldo è una componente per entrambe, non può essere un alibi per noi. Se ci sarà questa possibilità lo faremo giocare un po' in più.

Roma-Parma, le probabili formazioni: Fonseca sceglie Cristante in difesa e Zaniolo... D'Aversa ha un dubbio
Fonseca: "Non pensiamo all'Europa League. Dzeko difficilmente sarà titolare"

Fonseca, contro il Parma avete sfruttato molto le corsie esterne per mettere l'ultimo passaggio in area. Ma alla fine ciò che contava era muovere la classifica con i tre punti. So che sarà eventualmente pronto per scendere in campo. Non dobbiamo pensarci, abbiamo la partita col Siviglia. Io non voglio cambiare molto, la squadra ha giocato bene. Dobbiamo migliorare nelle due situazione: occupazione dello spazio e le decisioni, perché possiamo fare meglio.

Intende fare pochi cambiamenti?

Abbiamo Cristante e Mkhitaryan squalificati, ma non voglio cambiare molto. "Sicuramente sta attraversando un grande momento di forma e per noi è un giocatore importantissimo".