Incidente nel recinto delle tigri allo zoo di Zurigo

Incidente nel recinto delle tigri allo zoo di Zurigo

Questo non è il primo attacco riportato nello zoo di Zurigo. Protagonista del brutale atto è una tigre, che ha ucciso la donna intorno alle 13.20 ora locale. Il servizio di emergenza dello zoo era stato informato del fatto che la guardia è stata attaccata da una tigre siberiana nel recinto riservato ai felini. Dopo l'allerta, due squadre sono intervenute per attirare la tigre fuori dal recinto e prestare soccorso alla vittima dell'attacco, ma la donna è morta sul posto. È rimasta ferita e non c'è stata possibilità di soccorrerla né di rianimarla: è deceduta all'istante, secondo quanto viene fatto sapere attraverso una nota.

Secondo quanto pubblicato dai media, diversi agenti sono entrati in azione e l'area dello zoo interessata è stata chiusa. Il direttore dello zoo, riguardo al felino ha dichiarato che fino al momento dell'aggressione "Irina si è sempre comportata normalmente, come farebbe qualsiasi tigre".

Un comunicato precisa inoltre che lo zoo ha disposto un'unità di supporto per tutti i dipendenti e i visitatori che hanno assistito alla tragedia.

Lo zoo di Zurigo è stato riaperto il 6 giugno dopo la chiusura dovuta all'epidemia da coronavirus. Si tratta di una femmina di cinque anni di nome Irina e un maschio di quattro anni e mezzo chiamato Sayan.