Il giovane Montalbano 2 - Trama e anticipazioni seconda stagione

Il giovane Montalbano 2 - Trama e anticipazioni seconda stagione

Il giovane Montalbano: i colpi di scena e le rivelazioni dell'ultima puntata che andrà in onda oggi 6 luglio 2020 dalle 21:25 su Rai 1. Sarà la loro prima vacanza insieme: si conoscono da poco, e hanno bisogno di stare un po' da soli, in un ambiente romantico.

La trama: un omicidio intralcia il weekend di Salvo e Livia, oltre al progetto di andare finalmente a trovare il padre di Montalbano.

Il giovane Montalbano è una co-produzione Rai Fiction - Palomar, realizzata da Carlo Degli Esposti e Nora Barbieri con Max Gusberti, per la regia di Gianluca Maria Tavarelli. Ma quando ce l'ha di fronte, il commissario non riesce a provare nulla nei suoi confronti. Inoltre, lo stesso Commissario deve risolvere due casi davvero complicati.

Tali animali vengono tutti eliminati con le stesse modalità, una circostanza che sembra assumere una connotazione 'pseudo religiosa': "appare, inoltre, uno strano messaggio con la scritta 'Ecco Dio". Montalbano comprende che si tratta di un crescendo e che il fanatico serial killer di animali mira a qualcosa di più: una vera e propria strage di persone innocenti.

Secondo le anticipazioni de Il giovane Montalbano per sventare questo piano, Salvo si vede è costretto a chiedere a Livia di rinunciare a quella vacanza tanto attesa. Catarella scopre tutto e informa il giovane commissario: pare che sia un uomo tedesco l'accompagnatore segreto di Livia. Dispiaciuto e deluso da quanto accaduto, il giovane Montalbano si butta a capofitto nel lavoro così da non pensare al litigio con Livia. Ma una bella sorpresa attende l'irruento commissario.

È pur sempre un giovane focoso e appassionato, il nostro giovane Salvo Montalbano (Michele Riondino).

Oltre a Michele Riondino nel cast troviamo Sarah Felberbaum nei panni di Livia e poi Alessio Vassallo, Andrea Tidona, Fabrizio Pizzuto, Beniamino Marcone, Adriano Chiaramida, Alessio Piazza, Giuseppe Santostefano, Carmelo Galati e Massimo De Rossi.