Gravina: "Protocollo troppo impegnativo, bisogna trovare altre soluzioni"

Nel suo intervento a "La politica nel pallone", su Gr Parlamento, il presidente della Federcalcio, Gabriele Gravina, ha avuto modo di commentare la conquista del titolo di Campione d'Italia da parte della Juventus. Le squadre dovranno cominciare tra non molto i raduni e la preparazione e siamo in grandissimo ritardo nella conoscenza delle nuove procedure da seguire.

Secondo lui, infatti, questo tipo di protocollo è inapplicabile perché molto dispendioso dal punto vista fisico ed economico per le squadre. "La Juve ha dimostrato di essere molto forte sul piano tecnico, della competizione sportiva, ma credo che la Juve sia molto forte sotto il profilo della sua capacità organizzativa e gestionale". "Bisogna trovare delle altre soluzioni". "Al riguardo aspettiamo notizie dal Comitato tecnico scientifico per capire quale sarà il nuovo protocollo da applicare, siamo impegnati anche per la ripartenza del calcio dilettantistico e a questo proposito dico che non sappiamo ancora come e quando poter far partire tutte le competizioni".