Golf, Malagò: "La Ryder Cup del 2023 sarà un'edizione storica"

Golf, Malagò:

A causa dell'emergenza sanitaria slitta dal 2020 al 2021 la sfida Usa-Europa nel Wisconisn. L'edizione in programma nel Wisconsin dal 25 al 27 settembre è stata spostata di un anno con i golfisti che scenderanno sul percorso di Sheboygan nel 2021.

Così il presidente del Coni, Giovanni Malagò, sul rinvio di un anno della Ryder Cup di Roma.

Ma non è la prima volta in cui si assiste a slittamenti della Ryder Cup. Lo slittamento dell'edizione 2020 e di quelle successive è stato dato dalla PGA of America e dakla Ryder Cup Europe, l'effetto domino sulle edizioni a seguire delle successive Ryder Cup durerà fino all'edizione del 2037. Era già accaduto negli anni della seconda guerra mondiale e per gli attentati dell'11 settembre 2001. "Lo stesso senso di responsabilità che ci ha guidati in questi mesi di lockdown a portare avanti i lavori in tutta sicurezza e senza nessuna interruzione, per poter offrire a brevissimo a tutti gli appassionati la possibilità di giocare a Marco Simone sul persorso della Ryder Cup". Una decisione che rivoluziona di conseguenza anche la programmazione della successiva edizione della Ryder Cup, quella tutta italiana, a Roma che slitta di dodici mesi, esattamente cinque anni dopo l'ultima giocata sul suolo europeo, a Parigi.