Formula1 al Mugello: è ufficiale, gran premio il 13 settembre

Formula1 al Mugello: è ufficiale, gran premio il 13 settembre

Nel calendario della Formula 1 2020 c'è anche il GP del Mugello: ora è ufficiale. E' la prima volta nella storia che la pista toscana di proprietà Ferrari ospita una corsa di F1 valida per il campionato del mondo. Una celebrazione che, purtroppo, avverrà senza pubblico, visto che, salvo ribaltoni dell'ultima ora, il GP si svolgerà a porte chiuse. Salgono così a 10 i Gran Premi attualmente in calendario: nelle prossime settimane, fa sapere la Formula 1, verranno ufficializzati altri appuntamenti. Il nodo da sciogliere riguarda la parte americana, con USA e Brasile a forte rischio cancellazione. Il nome ufficiale dell'evento, il Formula 1 Pirelli Gran Premio della Toscana Ferrari 1000 (nono appuntamento della stagione e millesimo della Scuderia nella massima categoria automobilistica), è un omaggio alla terra che ospiterà questo appuntamento e alla ricorrenza storica che la Scuderia Ferrari, l'unica squadra presente in tutte le 70 edizioni fin qui disputate della massima competizione automobilistica, celebrerà quel giorno.

"Poter festeggiare un anniversario straordinario come quello dei mille Gran Premi della Scuderia Ferrari proprio a casa nostra al Mugello è un'opportunità incredibile". Binotto aggiunge che "a rendere questa possibilità una realtà hanno contribuito diversi protagonisti, cui va il nostro ringraziamento". Poi ci sono due partner fondamentali per il raggiungimento di questo obiettivo. "I tifosi saranno lieti di vedere la Russia ospitare la sua 6^gara all'Autodromo di Sochi e vedere le monoposto di Formula 1 correre per la prima volta sull'entusiasmante circuito del Mugello in Italia". "La città metropolitana di Firenze che rappresento avrà un ruolo attivo accanto alla Regione".