Covid-19: minimo storico delle vittime in Italia, due nuovi casi a Rimini

Covid-19: minimo storico delle vittime in Italia, due nuovi casi a Rimini

La gran parte dei nuovi contagi sono riconducibili a focolai o a casi gi noti e a persone rientrate dall'estero.

Di questi, 27 sono persone asintomatiche individuate nell'ambito delle attività di contact tracing e screening regionali. I casi attivi, cioè il numero di malati effettivi, a oggi sono 1.228 (30 in più di ieri). I guariti salgono a 23.586 (+ 20): l'81% dei contagiati da inizio crisi. Questi i dati del bollettino odierno pubblicato dal ministero della Salute secondo cui si registrano 190 nuovi casi positivi, in calo (-29) rispetto ai 219 di ieri 19 luglio: di cui 56 in Lombardia e 42 sia in Emilia Romagna che in Veneto. Si registrano poi 5 casi a Brescia e 4 a Monza e Brianza, poi 2 a Como e Cremona e 1 a Lecco e Varese. Riguardano 2 uomini e una donna.

Le persone in isolamento a casa sono 1.201 (+24). Calano i ricoverati in terapia intensiva (6, -2), 91 quelli negli altri reparti Covid (+10).

Le persone complessivamente guarite salgono quindi a 23.638 (+19 rispetto a ieri): 202 "clinicamente guarite", divenute cioè asintomatiche dopo aver presentato manifestazioni cliniche associate all'infezione, e 23.436 quelle dichiarate guarite a tutti gli effetti perché risultate negative in due test consecutivi. Sono 12.404 gli attualmente positivi al coronavirus, in calo di 36 unità, mentre i decessi sono 13, in aumento rispetto al minimo toccato ieri di 3 vittime, per un totale di 35.058.

La Residenza per anziani 'Anni Azzurri Villa dei Ciliegi' di Monteveglio, nel Bolognese, da oggi è ufficialmente "Covid free".