Coronavirus: Belgio, coprifuoco notturno ad Anversa

Coronavirus: Belgio, coprifuoco notturno ad Anversa

Dalle 23:30 alle 6 del mattino si potrà uscire solo per comprovati motivi. Lo ha annunciato lunedì sera la governatrice della provincia fiamminga, Cathy Berx, insieme ad altre misure contro l'epidemia di coronavirus, oltre a quelle adottate in giornata dal governo belga per l'intero territorio nazionale.

Il Belgio, in queste ore, sta facendo i conti con l'aumento di contagi da coronavirus.

In tutto il Belgio, inoltre, non è possibile praticare sport di contatto. Soltanto i minorenni possono praticare sport di squadra.

Anche lo smart working è diventato obbligatorio, in tutti i tipi di lavoro che lo permettono. Torna a essere raccomandato il telelavoro, modalità che nel corso delle settimane si era andata riducendo.

"La situazione epidemiologica nella regione di Anversa ci obbliga sfortunatamente ad adottare delle misure supplementari".