Cagliari, Zenga: "Atalanta davvero forte. Gol Simeone? Assurdo"

Cagliari, Zenga:

Intervistato da SKY Sport dopo la gara persa contro l'Atalanta, Walter Zenga, tecnico del Cagliari, così ha parlato: "Abbiamo affrontato una squadra veramente forte, che gioca a memoria e che ha una qualità incredibile come si è visto dai cambi". Una partita apertissima nella quale entrambe le squadre hanno bisogno di vincere per raggiungere i loro obbiettivi stagionali: i bergamaschi per provare a raggiungere il terzo posto in classifica occupato dall'Inter; i rossoblu per arrivare alla matematica certezza di rimanere in Serie A la prossima stagione. Complimenti ai miei ragazzi che se la sono giocata fino alla fine.Ovviamente abbiamo concesso qualcosa e non puoi inventarti nulla per tappare tutte le loro fonti di gioco.

"Il nostro rammarico sta in quel gol di Simeone che è assurdo annullare". Sarà pure il regolamento, ma quell'annullamento è assurdo. I sardi hanno perso in casa per 1-0 contro la Dea in virtù di una rete su calcio di rigore realizzata da Luis Muriel ma la squadra di Walter Zenga non ha demeritato e recrimina per un episodio a sfavore sul risultato di parità. Non punterei sul fattore fisico ma giocare ogni tre giorni richiede una concentrazione elevata.

CARBONI - "Carboni ha fatto un errore perché è un ragazzo, è giusto che sbagli, perché solo chi non sbaglia non può imparare". Ma non esiste che il sottoscritto metta a lui la croce addosso.