Zanardi, notte stabile dopo il nuovo intervento

Zanardi, notte stabile dopo il nuovo intervento

Questo weekend torna la Formula 1 dopo i mesi di stop per la pandemia e il Cavallino scenderà in pista facendo coraggio al pilota bolognese, che lotta in ospedale dopo il grave incidente in handbike. L'équipe medica - in accordo con la famiglia - aveva deciso di mantenere il massimo riserbo sul paraciclista, diramando solo i successivi bollettini medici. Il primo tifoso? Suo figlio, che trova sempre delle parole a dir poco commoventi con cui esprimere la sua vicinanza a papà Alex. L'atleta, che come tutti sanno è stato investito da un camion mentre correva l'ennesima gara della sua vita, è stato oggi rioperato.

"In merito alle condizioni cliniche di Alex Zanardi, ricoverato al policlinico Santa Maria alle Scotte dallo scorso 19 giugno, la direzione sanitaria dell'Azienda ospedaliero-universitaria Senese informa che, nell'ambito delle valutazioni diagnostico-terapeutiche effettuate dall'équipe che ha in cura l'atleta, è stata effettuata una TC di controllo", recita il bollettino medico odierno di Zanardi. Il campione paralimpico ha subìto un secondo intervento di neurochirurgia, durato 2 ore e mezzo, "perché - spiega il luminare - la tomografia computerizzata a cui è stato sottoposto ha evidenziato un'evoluzione dello stato del paziente che ha reso necessario il ritorno in sala operatoria".

Daniela Zanardi, l’omaggio alla fine della staffetta di Obiettivo3: «È stato bellissimo, oggi Alex siete voi»
Alex Zanardi: nuova operazione al cervello. Le sue condizioni

L'incidente del 19 giugno 2020 è avvenuto sulla strada statale 146 che da Pienza porta a San Quirico d'Orcia.

Dopo l'intervento, Alex Zanardi è stato nuovamente ricoverato nel reparto di Terapia intensiva dove resta sedato e intubato. Le sue condizioni cliniche sono stabili, quelle neurologiche rimangono piuttosto gravi.