Vittime al minimo in Italia, 6 nelle ultime 24 ore

Vittime al minimo in Italia, 6 nelle ultime 24 ore

Complessivamente i morti salgono a 34.744, secondo i dati del Ministero della Salute. Ieri i positivi erano stati 97. Di questi 78 sono in Lombardia, pari al 61,9%. L'incremento percentuale giornaliero sul dato nazionale scende al +0,05%, dal +0,07% di ieri.

Realizzata in due momenti successivi, a febbraio - quindi prima della pandemia - e a maggio, l'indagine fotografa un momento molto duro per il settore, che non si è ancora concluso: oltre il 70% delle librerie ha dichiarato di avere adottato la cassa integrazione e il 60% delle imprese ha ridotto o prevede di ridurre il proprio personale. I tamponi effettuati sono appena 27.218 nelle ultime 24 ore. Di seguito i dati in dettaglio. I positivi dall'inizio della crisi sono 6.785.

15mila 280 sono le persone in isolamento domiciliare e 1120 quelle ricoverate con sintomi. Il numero totale di attualmente positivi è di 16.496, con una decrescita di 185 assistiti rispetto al 28 giugno. Il numero totale dei casi sale così a 240'436.

La distribuzione dei casi di Covid-19 su base regionale (dashboard) al 29 giugno 2020. Il rapporto tra positivi e tamponi in regione scende allo 0,97% dall'1,19% di ieri.

I malati o attualmente positivi in regione scendono oggi a 10.823 casi, con un calo di 124 casi oggi dai 45 i meno rispetto a ieri. E rimane così costante sotto quota 100, per il terzo giorno consecutivo, il numero dei ricoveri in terapia intensiva.

I guariti di oggi sono 305 (ieri erano stati 307) e portano il totale a 189mila 196.

A Trento e in otto regioni si registrano zero contagi. Nelle ultime 72 ore non sono stati registrati nuovi contagiati.