Serie B: colpo della neo promossa Reggina, ingaggiato Menez

Serie B: colpo della neo promossa Reggina, ingaggiato Menez

"C'erano altre squadre che mi cercavano - ha spiegato - ma io volevo venire alla Reggina". I suoi anni alla Roma e al Milan hanno evidenziato la classe innata ma anche la consuetudine a non essere troppo costante. "Ho un legame molto forte con questo numero e mi fa piacere poter giocare con il 7". "Lo sentivo. Non so dirvi perché, ma sono qui". L'arrivo sullo Stretto dell'estroso fantasista francese è stato degno di una star di Hollywood: sbarco in catamarano e accoglienza speciale da parte di una città affamata di grande calcio, che vede nel salto di categoria solo il primo passo di un progetto ambizioso. Se è venuto lui può arrivare qualunque campione e siamo solo all'inizio della campagna acquisti, vedremo. - continua Gallo come riporta Tuttoreggina.it - Menez lo vedo come un campione che i bambini guardano, che sperano di avere il poster o farci la foto. Al di là del calcio ci sono i rapporti umani - aggiunge riferendosi a Gallo, con cui è entrato subito in sintonia - e ci sono delle cose che non so spiegare, ma che senti subito: il suo lato umano e l'amore per il calcio. "Abbiamo già parlato un po' per vedere cosa c'è da fare per rendere la squadra più forte".

Piazza Duomo blindata. Grande dispiegamento delle forze dell'ordine nel centro di Reggio Calabria per evitare che tanti tifosi della Reggina possano assembrarsi vicino allo Store ufficiale del club.

Serie B: colpo della neo promossa Reggina, ingaggiato Menez
Reggina, ecco Menez: “Qui per la passione dei tifosi, darò tutto per renderli felici”. Le foto

I tifosi Reggini avranno, nel tempo, numerose occasioni di incontro con il calciatore quando lo permetteranno le normative inerenti all'emergenza Covid.