Salvini a Napoli depone fiori per il poliziotto Apicella, ma sbaglia posto

Salvini a Napoli depone fiori per il poliziotto Apicella, ma sbaglia posto

La provocazione del leader leghista nasce anche dalle frasi attribuite da alcuni giornali a Conte, che sosterebbe di avere "pezzi di Stato contro". Come ha anche affermato nel comizio tenutosi a Porto S.Elpidio poco più tardi, si è impegnato a "fare il possibile in parlamento per dare sostegno al settore delle calzature: proporremo un contributo alle aziende per le giacenze di magazzino, visto che hanno stock invenduti di prodotti, ed inoltre lotteremo ancora di più in parlamento per accelerare le erogazioni delle casse integrazioni per i dipendenti e l'arrivo dei soldi dalle banche".

"L'ultimo è quello di sabato, con il Decreto Scuola: abbiamo fatto 100 proposte e suggerimenti, abbiamo proposto di tutto, 2 miliardi e 100 milioni per sistemare 1.700 plessi scolastici, sa quanti emendamenti? Siamo all'8 giugno e sono in lavorazione da parte delle banche, non erogati, solo 25 miliardi di euro". Così Matteo Salvini, intervistato a 7Gold citando articoli di stampa che riportano delle lamentele del premier. "Quanto annunciato non corrisponde ai fatti - ha spiegato - e quel genio del ministro dell'Economia ha detto ai cittadini 'non trovi i soldi?" Salvini, cambiando percorso, per sottrarsi alle proteste, ha evitato di passare per il centrale corso Federico II.

Per screditare Matteo Salvini le inventano tutte. Il segretario della Lega ha toccato temi nazionali ma anche locali. Sulle amministrative di Chieti e Avezzano il Carroccio rivendica propri candidati, dopo i passi indietro per Regione e Pescara.