Influenza, vaccino gratis per i bambini e gli adulti over 60

Influenza, vaccino gratis per i bambini e gli adulti over 60

Il vaccino anti influenzale non è 'l'antidoto' per il Covid-19 ma con un'ampia platea di persone protette dai virus influenzali 'stagionali' si potrà raggiungere un doppio obiettivo: evitare i ricoveri provocati dalla normale influenza e impedire che, inizialmente, i pazienti possano scambiare i sintomi da contagio da Coronavirus con quelli dell'influenza.

Per quanto riguarda la fascia di età 6 mesi-6 anni la Circolare precisa che "allo stato attuale esistono sul territorio nazionale più Regioni che offrono gratuitamente, su richiesta, la vaccinazione ai bambini e adolescenti sani a partire dai 6 mesi di età, in collaborazione con i medici di medicina generale (MMG) e pediatri di libera scelta (PLS)". Sono le principali novità per la prossima stagione influenzale 2020-2021. Tanto che le Regioni, al fine di "assicurare che la copertura vaccinale sia la più alta possibile, con il coinvolgimento dei medici di medicina generale e dei pediatri attiveranno, nei confronti delle persone idonee, azioni di offerta attiva di provata efficacia".

Nella prossima stagione influenzale, si legge nella circolate ministeriale 'Prevenzione e controllo dell'influenza: raccomandazioni per la stagione 2020-2021', "non è esclusa una co-circolazione di virus influenzali e SarCov2". In questo caso l'obiettivo è vaccinare anziani, malati cronici ma anche chi è a contatto con il pubblico durante il lavoro.

Nel documento sono presenti diverse raccomandazioni per la prevenzione dell'influenza attraverso la vaccinazione e le misure di igiene e protezione e raccomanda l'attivazione di campagne di informazione/educazione della popolazione e degli operatori sanitari coinvolti nell'attuazione delle strategie vaccinali.

Il Ministero raccomanda la vaccinazione antinfluenzale: "Vaccinando contro l'influenza, inoltre, si riducono le complicanze da influenza nei soggetti a rischio e gli accessi al pronto soccorso".

Riferendosi quindi ai bambini - per i quali attualmente la vaccinazione antinfluenzale è raccomandata in particolari condizioni o se affetti da particolari patologie - la circolare rileva come "stante l'attuale situazione pandemica, non esistono le condizioni per condurre uno studio pilota teso a valutare fattibilità ed efficacia in pratica della vaccinazione influenzale fra i 6 mesi e i 6 anni".