F1 al Mugello, manca soltanto l'ufficialità per il Gran Premio della Toscana

F1 al Mugello, manca soltanto l'ufficialità per il Gran Premio della Toscana

Verr definito un protocollo tra Regione Toscana, Comune di Scarperia e quello di Firenze citt metropolitana con l'Autodromo del Mugello grazie al quale verr concesso un contributo economico grazie al quale si copriranno almeno in parte i costi organizzativi del nono GP di questa stana stagione 2020 che ancora deve cominciare dopo i devastanti effetti della pandemia causata dal COVID-19.

Si chiamerà Gran Premio della Toscana il secondo evento italiano della Formula 1 2020. La data è quella del 13 settembre, una settimana dopo il Gran Premio d'Italia a Monza. Il 13 settembre di disputer al Mugello la seconda gara italiana del Mondiale di Formula1 che partir il weekend del 3-5 luglio a Spielberg con il GP d'Austria.

Nei giorni scorsi la Ferrari, proprietaria del circuito, aveva fatto "girare" sulla pista i suoi due piloti ufficiali Sebastian Vettel e Charles Leclerc. L'evento si terrebbe a porte chiuse per le disposizioni anti-Coronavirus. Infatti, anche se ogni team non potrà avere più di 80 addetti e il personale delle tv e della stampa al seguito del campionato sarà ridotto, è anche vero che sarà indispensabile garantire la massima sicurezza nell'impianto e negli spostamenti programmati.