Dzeko: "Contento per la vittoria. Non accetto paragoni"

Dzeko:

Un altro aspetto da valutare è quanto abbia inciso lo stadio vuoto nella reazione della Roma: infatti in partite come quella contro la Samp, con la squadra in difficoltà per l'organizzazione dell'avversario, il pubblico ha dato spesso segni di impazienza, rumoreggiando contro i giocatori. Al minuto numero 60 Pellegrini entra in campo con la Roma sotto di un gol, al minuto numero 63 a testa alta disegna una di quelle traiettorie di chi vive e pensa il calcio in verticale, un club il cui accesso è consentito solo ai talenti più lucidi e riconoscibili.

"Sono molto contento per i tre punti ma anche per i due gol, quest'anno mi mancava la doppietta".

"Io dico gol alla Dzeko".

Ci è voluta tutta la classe di Edin Dzeko, per consentire alla Roma di vincere 2-1 contro la Sampdoria e venire a capo di una partita che si era fatta complicatissima dopo il gol di Gabbiadini nel primo tempo. "Smalling e Mkhitaryan vorremmo tenerli, siamo soddisfatti di loro ma ora spero che ci diano soddisfazioni per il campionato e l'Europa League".

Ultime pillole: sta per essere formalizzato ufficialmente il licenziamento del DS Gianluca Petrachi, mentre il sito Gianlucadimarzio.com riporta una chiusura dell'affare Pedro: il probabile primo acquisto della Roma - oggi al Chelsea - è in arrivo a parametro zero e dovrebbe firmare un biennale fino al 2022 a 3,5 milioni annui e sarà a disposizione di Fonseca per l'inizio della prossima stagione.