Ciani: "Alle aziende manca liquidità. Subito il contributo a fondo perduto"

Ciani:

Regione Marche, dalle 14 di ieri (mercoledì 18 giugno) si potranno caricare on line le domande sulla Piattaforma 210 per ricevere i contributi a fondo perduto stanziati dalla Regione Marche nella Misura 1, riservata alle imprese e agli operatori del turismo.

Grosseto: "La mancanza di liquidità dovuta a 3 mesi di chiusura forzata con relativo mancato guadagno e la necessità di far fronte alle spese che si presenteranno fino alla fine del 2020, rappresenta la spada di Damocle per la maggioranza delle piccole e piccolissime imprese artigiane". Ci domandiamo a questo punto se l'esiguità del numero delle domande presentate in rapporto al totale delle imprese presenti nel nostro territorio sia esclusivamente dovuta ad una scelta imprenditoriale di non voler ulteriormente indebitare la propria azienda con il rischio di non poter contare su una ripartenza certa o invece le cause debbano essere ricercate in contesti esterni alle normali dinamiche aziendali.

Per accedere al contributo a fondo perduto è necessaria la presenza alcune condizioni.

L'eventuale calo del fatturato dev'essere calcolato su tutte le operazioni fatturate o certificate nei mesi di aprile 2019 e 2020, compresi i corrispettivi delle operazioni non rilevanti per l'Iva. Le percentuali previste sono le seguenti: 20%, se i ricavi e i compensi dell'anno 2019 sono inferiori o pari a 400.000 euro, 15% se i ricavi e i compensi dell'anno 2019 superano i 400.000 euro ma non l'importo di 1.000.000 di euro, 10% se i ricavi e i compensi dell'anno 2019 superano 1.000.000 di euro ma non l'importo di 5.000.000 euro. 500,00 (per le attività turistiche esercitate da persone fisiche) ad un massimo di €.

Dopo la Guida operativa rilasciata il 10 giugno 2020, l'Agenzia delle Entrate ha pubblicato, il 13 giugno 2020 sul proprio sito istituzionale, la Circolare n. 15/E, che delinea in maniera puntuale i passaggi da seguire, le condizioni da verificare e le ulteriori precisazioni utili per beneficiare del contributo a fondo perduto di cui all'art. Per l'indebita fruizione del contributo la legge ha previsto una sanzione da uno a due volte il contributo indebitamente percepito.