Virus | allarme dell’Oms | "Potrebbe non scomparire mai"

Virus | allarme dell’Oms |

Contestualmente, la dottoressa Soumia Swaminathan, responsabile degli scienziati dell'Osm, ha affermato che potrebbero volerci tra i quattro e i cinque anni per riuscire a tenere sotto controllo la pandemia di coronavirus. L'allarme arriva dal direttore dell'Organizzazione mondiale della Sanità (Oms) per l'Europa, Hans Kluge, che in una intervista esclusiva al 'Telegraph' ha avvertito dei rischi di allentare troppo presto le misure di lockdown, affermando che questo è "il momento di prepararsi, non di festeggiare". Queste sofferenze sono spesso esacerbate dallo stigma e dalla discriminazione " Secondo le linee guida dell'Onu, depressione e ansia prima del coronavirus costavano all'economia globale più di un trilione di dollari per anno. Nel caso dell'aumento dell'uso dell'alcol, in Canada un report indica che il 20 % della popolazione ha aumentato il consumo di alcol durante la pandemia.

"In 39 Paesi della Regione europea si stanno allentando le restrizioni, il nostro comportamento resta importante come prima, le nostre scelte determinano dove ci porterà questa strada e dove andrà a finire", ha aggiunto.

Allo stesso tempo, la disinformazione sul virus e le prevenzioni da prendere, hanno raddoppiato le già forti incertezze sul futuro, sono fonti di stress che si aggiungono a quelle già presenti.

"Questo virus potrebbe benissimo diventare un altro virus endemico nelle nostre comunità e questo virus potrebbe non scomparire mai". Cerchiamo di capire il motivo di questa affermazione così pesante. A riferirlo, mentre il mondo lavora a un vaccino, è direttamente l'Organizzazione mondiale della sanità. Mike Ryan, mercoledì. Salute. Fra le categorie della società più vulnerabili e quindi più esposte al disagio mentale ci sarebbero anche i bambini e i giovani, che vivono una condizione di isolamento lontano dalla scuola e dagli amici.