Vince un Picasso a lotteria, 'non so cosa ne farò'

Vince un Picasso a lotteria, 'non so cosa ne farò'

Una donna residente nel comune di confine tra Italia e Francia, Claudia Borgogno, si è aggiudicata per 100 euro un dipinto di Picasso del valore di oltre un milione ad una lotteria di beneficenza volta a raccogliere fondi per progetti idrici in alcuni villaggi dell'Africa.

"E' incredibile, non avevo mai vinto niente prima d'ora" ha dichiarato la 58enne all'agenzia Ap".

"Cosa ne farò del Picasso?" Il quadro è una preziosa pittura a olio di Picasso del 1921 dal titolo 'Natura Morta', firmata e datata dall'artista, valutata oltre un milione di euro. In precedenza apparteneva al collezionista d'arte David Nahmad. Il dipinto era la più piccola delle 300 opere di Picasso in suo possesso, la più grande collezione privata di opere dell'artista spagnolo. Il biglietto era stato comprato per 100 euro da Lorenzo Naso, un giovane italiano che vive a Parigi, come regalo di Natale per la madre, di Ventimiglia.

"Ho visto la pubblicità, mi sembrava una bella iniziativa e ho deciso di acquistare un biglietto - afferma il figlio -. È stata probabilmente la migliore decisione della mia vita".

Il progetto "1 Picasso per 100 euro" organizzato dall'associazione benefica francese Aider les Autres (Aiutare gli altri) mira a raccogliere fondi per vari progetti umanitari. L'asta, che in ultimo ha raccolto 5,1 milioni di euro, era stata posticipata due volte: precedentemente per vendere più biglietti e poi a causa del coronavirus.