Todt: "Vettel è uno dei più grandi talenti del Motorsport"

Todt:

"Sebastian Vettel è uno dei più grandi talenti del motorsport".

Il presidente della FIA Jean Todt, l'uomo che ha guidato la Ferrari nel suo periodo d'oro di successo con Michael Schumacher, afferma che qualsiasi squadra dovrebbe considerarsi fortunata nel mettere le mani su Sebastian Vettel. Nel frattempo, mentre tutto è fermo in attesa che vengano prese le decisioni per la ripartenza, si è mosso il mercato dei piloti per il 2021.il cambiamento che ha fatto più discutere ovviamente è andato in scenza in Ferrari con Carlos Sainz Jr che, a fine 2020, prenderà il posto di Sebastian Vettel dopo il mancato rinnovo con il tedesco. Jean Todt parla proprio della coppia Sainz-Leclerc, la scelta di Maranello del prossimo anno che in qualche modo richiama quella del 2007 quando non c'erano campioni del mondo sulle rosse, ma c'era proprio l'attuale presidente della Fia come aministratore delegato del team di Maranello.

Todt, ha spiegato qual'è stato il segreto dei cinque titoli consecutivi di Schumacher. Il presidente della FIA ha inoltre sottolineato quanto fosse unito il team Ferrari durante i momenti positivi e negativi con Michael, identificando l'unità della squadra come la principale differenza rispetto al tempo trascorso da Vettel in Ferrari. Noi possiamo solo augurargli il meglio. "Forse sarà un buon presidente della FIA in futuro, non si sa mai", ha aggiunto Jean. Charles è un vero pilota e può chiaramente vincere se gli viene data la macchina giusta. È stato annunciato che non guiderà per il team oltre il 2020. Prendi per esempio Hamilton, se non fosse in grado di guidare una vettura vincente, non sarebbe stato campione del mondo.