Sileri minacciato, il vice ministro della Salute sotto scorta

Sileri minacciato, il vice ministro della Salute sotto scorta

Infine, il tweet di Vito Crimi, capo politico del Movimento 5 Stelle: "La mia più sincera solidarietà e vicinanza al viceministro della Salute Pierpaolo Sileri, costretto a muoversi sotto scorta dopo le minacce ricevute sulla destinazione di fondi per l'emergenza Covid 19".

Tanti i messaggi di solidarietà arrivati al viceministro alla Salute. La criminalità, infatti, rischia di trovare spazi e aperture nei decreti e nelle misure di sostegno emanate dal Governo. L'esponente M5S, secondo quanto riferisce l'Ansa, viene accompagnato da un agente della pubblica sicurezza.

Medico e senatore in quota M5S, è il secondo del Ministro della Salute Roberto Speranza.

Il viceministro della Salute Pierpaolo Sileri è da alcuni giorni sotto tutela a seguito di pressioni per tentativi di corruzione e minacce ricevute rispetto alla sua attività politica in particolare riguardo alla destinazione dei fondi pubblici per l'emergenza coronavirus. "Ma Sileri è uno che difficilmente si intimorisce", ha chiosato il presidente della Commissione parlamentare Antimafia, Nicola Morra. Avanti così, siamo tutti con te, hai il nostro sostegno.

Tweet dei membri del Movimento 5 Stelle su Pierpaolo Sileri
Tweet dei membri del Movimento 5 Stelle su Pierpaolo Sileri

Sileri avrebbe denunciato il tutto, sarebbe stato ascoltato e di conseguenza un fascicolo per minacce gravi sarebbe stato aperto. Pierpaolo oltre a essere un grande professionista è anche una persona corretta, genuina, con la schiena dritta.

Solidarietà è stata espressa anche dalla sindaca Virginia Raggi.

Tra le persone coinvolte nell'inchiesta ci sarebbe anche un alto dirigente nel campo sanitario, che ha assunto anche ruoli dirigenziali tra Roma e la Calabria.