GP d'Olanda definitivamente cancellato

GP d'Olanda definitivamente cancellato

Il tema delle porte chiuse non è mai stato preso in considerazione dagli organizzatori del GP d'Olanda, in quanto difficilmente sostenibile economicamente dopo tutti gli investimenti fatti per rinnovare il circuito di Zandvoort.

Il nuovo calendario del mondiale di Formula 1 per il 2020 dovrebbe essere rilasciato a breve: se il governo austriaco darà il via libera al piano messo a punto dalla Federazione per correre in sicurezza il GP d'Austria, i motori torneranno a riaccendersi tra 5 settimane, nel weekend del 3-5 luglio. È stato quindi deciso di rimandare definitivamente la gara al 2021.

Adesso è ufficiale dopo la comunicazione degli organizzatori, il GP d'Olanda di Formula 1 non si disputerà nel 2020. Insieme alla FIA, la Direzione della Formula 1 determinerà il calendario per il 2021, e con esso la nuova data del Gran Premio d'Olanda.

Il GP d'Olanda di F1, che si sarebbe dovuto svolgere a inizio maggio e poi rimandato di un mese, è stato completamente annullato e si svolgerà nel 2021. Si trattta del quarto Gran Premio che non verrà recuperato a causa dell'emergenza sanitaria, dopo Australia, Monaco e Francia. Chi aveva comperato i biglietti non avrà problemi, perché i tagliandi resteranno validi per l'edizione 2021, quella in cui ci sarà davvero il grande ritorno a Zandvoort. Un risultato incredibile è stato raggiunto grazie a tutti i fans, le aziende ed i governi coinvolti. Noi e la Formula 1 abbiamo studiato il potenziale di tenere una gara riprogrammata quest'anno senza spettatori, ma vogliamo festeggiare questo ritorno della F.1 a Zandvoort insieme ai nostri appassionati. Chiediamo a tutti di essere pazienti: "abbiamo aspettato questo momento per 35 anni, quindi possiamo aspettare un altro anno".