Google Meet: ecco la novità, disponibile a tutti gratuitamente

Google Meet: ecco la novità, disponibile a tutti gratuitamente

Dopo tale data Google ripristinerà il limite dei 60 minuti ma Google Meet dovrebbe rimanere gratuito.

Il gigante della tecnologia afferma che espanderà gradualmente la disponibilità di Google Meet gratis, tuttavia, quindi inizialmente non sarà accessibile a tutti Se volete ricevere una notifica di disponibilità è sufficiente registrarsi su questa pagina.

Nei giorni scorsi avevamo menzionato le principali novità aggiunte alla piattaforma per le videoconferenze Google Meet (vedere l'articolo Google Meet: quattro novità per la piattaforma di videoconferenza) spiegando però che sebbene le funzionalità premium del servizio possano essere utilizzate gratuitamente fino al 30 settembre 2020, era comunque necessario possedere e avere attivo un piano G Suite (a pagamento). Per far fronte all'emergenza, Google ha annunciato che a partire da maggio questa possibilità sarà estesa a tutti gli utenti Google, gratuitamente, sino al 30 settembre. Anche le chiamate gratuite a Meet saranno limitate a non più di un singolo host e 100 partecipanti, lo stesso della versione gratuita di Zoom ma più dei 50 utenti su Messenger e Skype.

Non è permesso ad utenti anonimi (cioè che non abbiano un account Google) di partecipare alle riunioni create dagli account dei singoli utenti.

La decisione è stata annunciata da Google in occasione di un traguardo senza precedenti: Google Meet, pur nella sua configurazione attuale, sta crescendo al ritmo di 3 milioni di nuovi utenti ogni giorno. In queste ore il tool di video chiamate professionali e sicure sviluppato da Google e indirizzato agli utenti G Suite come scuole, istituzioni, organizzazioni e business, viene reso completamente gratuito per tutti. Funziona interamente su Chrome e altri browser, per questo motivo - assicura Big G - è meno vulnerabile alle minacce sulla sicurezza. "Google mira a scoraggiare comportamenti scorretti imponendo a tutti i partecipanti alla versione consumer di Meet di accedere con un account Google".

Per i dispositivi mobili l'app Google Meet è disponibile sull'App Store di Apple e sul Play Store di Google. Se vuoi avere ancora più sicurezza, puoi registrare il tuo account nel Programma di protezione avanzata.

Infine, Google rassicura i suoi utenti, specificando che i dati relativi a Meet non vengono né venduti a terze parti né usati per scopi pubblicitari.