E' morto Bruno Bernardi, storica firma de La Stampa

E' morto Bruno Bernardi, storica firma de La Stampa

All'età di 79 anni se n'è andato Bruno Bernardi, una firma storica del giornalismo sportivo che per anni ha lavorato per La Stampa. In fondo, era un modo per mandare una carezza ideale a suo papà Eligio che era stato tifoso del Grande Torino e amico di Gabetto e Ossola: "Ma io a sette anni scelsi la Juve, anche se papà ci rimase un po' male..."

Oltre alla sua attività di giornalista, Bruno o come era soprannominato "Bi Bi" era anche un apprezzato scrittore. Opinionista in alcuni programmi televisivi tra cui 'Il processo di Biscardi', Bernardi ha scritto una quindicina di libri, molti dei quali proprio sulla Juventus, tra cui "Pinturicchio, la favola di Alessandro Del Piero" e "Juventus, gli anni del re".

Il calcio lo conosceva a tutto tondo avendo giocato anche a livello dilettantistico, con la società torinese Pino Maina.

Nato a Torino il 23 aprile del 1941, Bruno Bernardi è stato uno tra i giornalisti sportivi più importanti e riconosciuti degli ultimi decenni. Negli anni '70 iniziò a far parte del "Processo di Biscardi", e ha proseguito con le comparsate in televisione anche dopo essere andato in pensione.