Dal 3 giugno l'Italia riapre le frontiere ai Paesi Ue

Dal 3 giugno l'Italia riapre le frontiere ai Paesi Ue

Non solo mobilità interregionale. Dal 3 giugno l'Italia riaprirà le frontiere per accogliere i turisti provenienti dai paesi dell'Unione europea e dell'area Schengen, compresi Svizzera e Principato di Monaco. Nessuna quarantena obbligatoria per chi entra nel nostro Paese, riporta Repubblica.it: una misura "estrema" per non far morire il settore turistico. La data prevista sarebbe quella del 3 giugno. Un piano che arriva a qualche giorno di distanza dall'annuncio, da parte della Commissione europea, per una revoca coordinata dei divieti agli spostamenti tra i Paesi membri.

La commissione europea, dal canto suo, sta coordinando la riapertura dei confini con tutti i partner dell'unione. Ciò avrebbe portato alla creazione di corridoi turistici estivi che, a una prima occhiata, avrebbero penalizzato Paesi come Italia e Spagna dove l'emergenza COVID-19 si è fatta sentire con maggior forza.