Coronavirus, il bollettino contagi della Regione Piemonte: altre buone notizie per l’Astigiano

Coronavirus, il bollettino contagi della Regione Piemonte: altre buone notizie per l’Astigiano

Del resto la cautela sul nostro territorio dovrà essere importante poiché il Piemonte, da fine febbraio a oggi ha dovuto piangere oltre 3.600 morti facendo i conti con quasi 30 mila contagi.

- Gli andamenti dei casi Covid-19 positivi in Piemonte per giorno di insorgenza dei sintomi al 20 maggio (grafico 3). I restanti 94 casi sono in fase di elaborazione e attribuzione territoriale. I ricoverati in terapia intensiva sono 101 (+1 rispetto a ieri).

Il totale è ora di 3.594 deceduti risultati positivi al virus, così suddivisi su base provinciale: 616 Alessandria, 213 Asti, 176 Biella, 333 Cuneo, 304 Novara, 1599 Torino, 196 Vercelli, 122 Verbano-Cusio-Ossola, 35 residenti fuori regione ma deceduti in Piemonte. I tamponi diagnostici finora processati sono 258.489, di cui 143.310 risultati negativi. Le persone in isolamento domiciliare sono 8186.

Oggi l'Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato che i pazienti virologicamente guariti, cioè risultati negativi ai due test di verifica al termine della malattia, sono 11.149 (+553 rispetto a ieri): 1028 (+53) in provincia di Alessandria, 450 (+17) in provincia di Asti, 508 (+11) in provincia di Biella, 1132 (+34) in provincia di Cuneo, 1018 (+78) in provincia di Novara, 5851 (+310) in provincia di Torino, 508 (+37) in provincia di Vercelli, 555 (+9) nel Verbano-Cusio-Ossola, 99 (+4) provenienti da altre regioni. Seguono: 3.800 in provincia di Alessandria, 2.698 in provincia di Cuneo, 2.579 in provincia di Novara, 1.571 in provincia di Asti, 1.250 in provincia di Vercelli, 1.100 nel Verbano Cusio.Ossola, 1.023 in provincia di Biella, 256 residenti fuori regione ma in carico alle strutture sanitarie piemontesi.

Il numero totale di attualmente positivi è di 68.351, con una decrescita di 1.836 assistiti rispetto a ieri.

Altri 3640 sono "in via di guarigione", ossia negativi al primo tampone di verifica, dopo la malattia e in attesa dell'esito del secondo.

Tra gli attualmente positivi, 749 sono in cura presso le terapie intensive, con una decrescita di 13 pazienti rispetto a ieri. Il numero complessivo dei dimessi e guariti sale invece a 125.176, con un incremento di 2.366 persone rispetto a ieri.