CELLINO, Folle ripartire così. Balotelli? Un errore

CELLINO, Folle ripartire così. Balotelli? Un errore

Il presidente del Brescia, Massimo Cellino, dopo aver pubblicamente espresso la tristezza nel constatare come Balotelli non fosse più con la testa al Brescia, ha ammesso: "Portarlo al Brescia è stato un errore". Ricominciare giocando tre partite a settimana da subito non lo ritengo per niente idoneo. Sono preoccupato per i possibili infortuni. "Balotelli ha un contratto per la Serie A, ma non per la Serie B. Così se noi dovessimo retrocedere, Balotelli non avrà più un contratto". Non si fa vedere agli allenamenti, non si fa vedere molto legato a noi per il futuro del club. Io pensavo che portarlo a Brescia, che è la sua città, lo avrebbe stimolato e spinto ad impegnarsi molto.

Calciomercato
Massimo Cellino presidente del Brescia

Non solo Cellino a essere colpevole: "Entrambi abbiamo commesso un errore, ma al tempo stesso penso sia stato gestito male dal mio precedente allenatore".