Bollettino coronavirus Milano e Lombardia: contagi e morti venerdì 22 maggio

Bollettino coronavirus Milano e Lombardia: contagi e morti venerdì 22 maggio

In tutta Italia sono 36.406 i tamponi delle ultime 24 ore, di cui l'1,23% positivi (48 ore fa erano l'1,1%): sono 99 i nuovi decessi in Italia, il minimo dall'inizio del lockdown, totale 32.007, e 24 in Lombardia (il 24,24%) che portano a un totale di 15.543 (il 48,56% di tutti i decessi italiani per Coronavirus).

Dei 66.553 attualmente positivi 9.991 sono ricoverati con sintomi, (-216 rispetto a ieri), quelli ricoverati in terapia intensiva sono 716 (-33 rispetto ai dati di ieri). Si confermano in calo costante i ricoveri in terapia intensiva scesi di altre 19 unità (siamo ora 207 posti letto occupati). Ha poi affermato: "Abbiamo concluso lo screening nelle Rsa, dove sono stati fatti tamponi a tutti gli ospiti".

"La nostra regione sta affrontando una nuova fase" così l'assessore Gallera commentato i nuovi dati sul contagio che sta frenando. Di questi, 14.430 sono risultati positivi, vale a dire il 34%.

Quella che viene ribadita è l'importanza di incrementare la capacità di intercettare precocemente eventuali focolai. 4 di questi nuovi casi provengono dalla campagna di test sierologici avviata da Regione Toscana alla fine di aprile. Il governatore lombardo si rivolge quindi nuovamente al governo, dichiarando di credere "che si debba innanzitutto capire quante saranno le risorse che verranno trasferite". Merito dell'indice Rt che si è attestato, secondo il report settimanale dell'Iss (settimana dall'11 al 17 maggio), a 0,51. Gli attualmente positivi diminuiscono e così anche i ricoverati. Numeri che dicono che "gli operatori sono stati protetti o si sono protetti in maniera adeguata perché è un numero sovrapponibile a quello dei cittadini".