Attore di ‘Twilight’ Gregory Tyree Boyce trovato morto insieme alla fidanzata

Attore di ‘Twilight’ Gregory Tyree Boyce trovato morto insieme alla fidanzata

Nella città del Nevada l'attore era tornato per dare una mano alla madre, mentre in California ci tornava per lavorare e per stare insieme alla figlia Alya (10 anni).

Nel primo episodio della saga di "Twilight" del 2008, Boyce ha interpretato il ruolo di Crowley, uno studente della Forks High School che quasi investe Bella (Kristen Stewart) con la sua auto.

E' un mistero la morte dell'attore Gregory Tyree Boyce e della fidanzata Natalie Adepoju, trovati senza vita il 13 maggio nella casa del 30enne a Las Vegas. In questi mesi l'attore era stato molto impegnato e faceva spola tra Las Vegas e Los Angeles. Dopo averlo chiamato più volte senza risposta, ha avvisato i soccorsi e la polizia.

Le indagini sono in corso. "Da quando mi hai lasciato, ho perso 3 chili". L'ultima volta che lo ha visto, ricorda, è stato l'11 maggio: "Mi ha abbracciata, mi ha baciata sulla guancia e mi ha detto che mi amava". Avrebbe voluto farsi chef. "Stava progettando l'apertura di una nuova attività, la West Wings", ha spiegato la madre nel suo post su facebook: "Greggy, se fossi una cuoca brava quanto lo eri tu, riprenderei in mano in progetto e sistemerei tua figlia per la vita".

Sono stati rivelati pochi dettagli riguardanti i due decessi, ma il portavoce del dipartimento della polizia metropolitana Larry Hadfield ha riferito al giornale che Boyce (30 anni) e Natalie Adepoju sono stati trovati mercoledì pomeriggio in una casa di 3300 Casey Drive, dove gli agenti si sono recati per rispondere ad una chiamata di "segnalazione di cadavere" alle 14:48. "Questo è un periodo meraviglioso per essere vivo" (video Youtube - Movieclips). In un post su Instagram aveva riflettuto su un dubbio, non avrebbe mai pensato di arrivare vivo ad un tale traguardo.

"Come tutti, negli anni ho fatto degli sbagli, ma oggi voglio focalizzarmi solo sulle cose belle".