Ambra confessione sull’ex compagno Renga: "Ero gelosa…"

Ambra confessione sull’ex compagno Renga:

"Ero molto gelosa di lui", racconta oggi senza peli sulla lingua.

LEGGI ANCHE --- Ambra Angiolini grande sostituta: pronta a debuttare in Rai? Una coppia che all'inizio apparì insolita, ma che oggi si conferma più affiatata che mai.

L'ex ragazza di Non è la Rai da Maurizio Costanzo, ha risposto tranquillamente a qualche domanda sul suo ex compagno Francesco Renga, padre dei suoi figli Jolanda e Leonardo. Max Allegri vive tra Torino, Livorno e Milano, dove ha una figlia. Non è tanto strano visto che entrambi hanno una carriera molto intensa. Anche se alla fine, come ormai sappiamo, non si è aggiudicata il timone del programma contenitore di Rai 1, molti fan hanno esultato per questa novità che l'ha riguardata. "Ci incontriamo in giro, siamo itineranti", conclude. "E' sempre stato un uomo molto desiderato, molto voluto". "Sì, perché sono innamorata di lui" ha aggiunto. L'appuntamento seguitissimo dal pubblico italiano ricomincia con tanti personaggi famosi, tra questi anche Ambra Angiolini che nel salottino del giornalista romano, non ha esitato ha raccontare di sé e dei suoi più grandi amori.

Oltre a parlare della sua vita sentimentale, Ambra Angiolini da Maurizio Costanzo ha parlato anche del suo rapporto con Gianni Boncompagni. La sua sensazione, considerando la strada percorsa dall'Angiolini, non si è rivelata essere poi così sbagliata.

Ambra sempre sul regista e autore televisivo aggiunge: "Poco prima che se ne andasse, ci siamo visti un po' di volte e mi ha detto delle cose che, con la sua ironia e il suo finto distacco, non mi avrebbe mai detto". "Mi sono presa quel regalo immenso e lo porterò sempre con me" ha concluso.

Ricordando il suo periodo con il cantante, Ambra Angiolini ha rievocato le piccole difficoltà a cui andava incontro cercando di tenerlo stretto.

"Non posso negare che ho sempre avuto una certa passione per la scrittura" ha confidato la compagna di Massimiliano Allegri durante la sua ultima intervista con Maurizio Costanzo su canale 5. Il Concerto del 1° Maggio sono riuscita a firmarlo come autrice e la cosa che mi ha emozionato di più è stata vedere nei titoli di testa "scritto da..." con il mio nome: mi è partito il cuore...

"Sono sicura che se qualcuno mi incoraggiasse troverei il coraggio di provare" ha ammesso. "Magari sono meglio come autrice che da altre parti!" ha concluso in maniera ironica come soltanto lei sa fare.