Olanda, rubato un dipinto di Van Gogh nel giorno del suo compleanno

Olanda, rubato un dipinto di Van Gogh nel giorno del suo compleanno

Fonti di polizia hanno riferito che nella notte è stato trafugato un quadro del pittore olandese dal museo Singer di Laren, a est di Asterdam, chiuso a causa dell'emergenza coronavirus. Secondo quanto riportato da The Independent, l'opera era in prestito al museo Singer Laren da parte del Groninger Museum. Si tratta del "Giardino della canonica a Neunen in primavera", concesso in prestito dal Museo di Groniger.

Il Museo Groninger, situato nella città olandese settentrionale di Groningen, affermava in una nota: "L'opera del 1884, olio su carta su pannello (marouflé), è l'unico dipinto di Van Gogh nella collezione del Museo Groninger".

Tra il 1883 e nel 1884 Van Gogh era con i suoi genitori a Nuenen, perché suo padre officiava le celebrazioni nella chiesa, raffigurata nel dipinto. Adesso il direttore del museo, Jan Rudolph de Lorm, che ha confessato di essere scioccato, spera che qualcuno ci ripnesi oppure che le forze dell'ordine risolvano in fretta.

Le tele di Van Gogh sono sempre state uno degli obiettivi più ambiti dei ladri e dei mercanti d'arte senza scrupoli. "L'arte è lì per essere vista e condivisa da noi".

Stando a quanto riferiscono i media olandesi il furto ha avuto luogo alle 3 e 15 del mattino.

Ecco quindi nascere il "Giardino di Primavera", un dono pensato per la madre e, a seguito della morte del padre nel 1885, modificato, quasi come se anche il quadro dovesse partecipare al cordoglio per la perdita del capostipite della famiglia. Una volta arrivati sul posto, tuttavia, non hanno potuto far altro che constatare il furto.